Ispezione degli Alimenti di Origine Animale

Componenti

Enrico Novelli, Barbara Cardazzo, Luca Fasolato, Stefania Balzan

Linee di ricerca

Studio e caratterizzazione di patogeni alimentari e comunità microbiche negli alimenti: Caratterizzazione di ceppi batterici da differenti matrici e valutazione delle connessioni epidemiologiche o delle fonti di contaminazione. Gli studi comprendono: i generi Aeromonas, Pseudomonas e Vibrio isolati da alimenti, l’utilizzo combinato di metodi di identificazione tradizionali e di metodiche di tipizzazione molecolare (Multilocus sequence typing/MLS analysis), definizione di singoli SequenceType. I campi di applicazione includono tutte le matrici alimentari.

Autenticazione di prodotto origine animale: Impiego di diverse tecniche analitiche per l’identificazione dell’origine geografica e dei sistemi produttivi delle matrici alimentari finalizzati all’identificazione di frodi. Gli studi comprendono: l’analisi quantitativa di traccianti chimici, l’applicazione di sistemi alternativi rapidi (spettroscopia nel vicino infrarosso ed elaborazione di immagine) per l’autenticazione e il monitoraggio della qualità. I campi di applicazione includono i prodotti ittici e lattiero-caseari.

Utilizzo di ingredienti e tecniche di conservazione alternative: Impiego di ingredienti derivanti da sottoprodotti dell’industria alimentare in alternativa agli additivi alimentari. Gli studi comprendono: arricchimento di mangimi zootecnici, valutazione in vitro dell’attività antibatterica, antiossidanti di origine naturale, valutazioni organolettico-sensoriali. I campi di applicazione includono insaccati a base di carne suina freschi e a lunga stagionatura. Applicazione degli ultrasuoni a matrici alimentari. Gli studi includono applicazione di challenge test, valutazioni organolettico-sensoriali, valutazioni e chimico-bromatologiche del prodotto trattato. I campi di applicazione includono latte crudo, succhi di frutta, matrici carnee.

Composizione nutrizionale e tutela del consumatore: Valutazione della composizione degli alimenti in funzione della salute del consumatore. Gli studi comprendono: aspetti nutrizionali, composti bioattivi, studio della shelf-life, effetto delle tecnologie produttive sulle caratteristiche degli alimenti. I campi di applicazione includono latte e derivati, carni e derivati, prodotti ittici, alimenti etnici.