Personale Docente

Mauro Dacasto

Professore ordinario

VET/07

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272935

Fax: 0498272604

E-mail: mauro.dacasto@unipd.it

  • presso People can meet Prof. Dacasto at his home office (Agripolis Legnaro, Dept. of Comparative Biomedicine and Food Science, "Museo" building, first floor)
    It would be far better to make an appointment with Prof. Dacasto (tel. +39.049.827.2935; email: mauro.dacasto@unipd.it)

Aree di ricerca

a. Studi comparativi in vitro ed in vivo sull’espressione e la regolazione degli enzimi biotrasformativi (monoossigenasi P450-dipendenti, enzimi coniugativi, proteine di afflusso ed efflusso degli xenobiotici)
In particolare:
a.1. importanza di alcuni fattori individuali, e.g. sesso, età, specie, razza, suscettibilità individuale (farmacogenetica);
a.2. individuazione delle isoforme di P450 responsabili del metabolismo ossidativo di chemioterapici e contaminanti diversi;
a.3. stima degli effetti degli xenobiotici (incluse le sostanze di origine naturale, i costituenti della dieta ed i promotori della crescita), sull’espressione e la regolazione degli enzimi biotrasformativi e delle proteine di afflusso/efflusso degli xenobiotici (e.g., induzione/inibizione enzimatica).

b. Tossicità molecolare e cellulare degli xenobiotici
In questa linea di ricerca si includono:
b.1. la valutazione del potenziale citotossico degli xenobiotici (tests di citotossicità);
b.2. gli studi in vitro sui meccanismi d’azione biochimico-molecolari degli xenobiotici su tessuti target o surrogato (e.g., fegato, sistema immunitario).

c. Oncologia e chemioterapia antitumorale veterinaria
c.1. caratterizzazione di neoplasie dei piccoli animali con metodologie NGS (Next Generation Sequencing);
c.2. geno- e fenotipizzazione del paziente oncologico (farmacogenetica);
c.3. studi in vitro/in vivo volti ad individuare nuovi bersagli terapeutici e a caratterizzarne gli effetti bio-molecolari.

d. Farmacogenetica e tossicogenomica veterinaria
d.1. stima degli effetti di xenobiotici (incluso i composti di origine naturale ed i costituenti della dieta) sul trascrittoma di specie di interesse veterinario;
d.2. individuazione di biomarcatori biochimico-molecolari di dose interna, di effetto e di suscettibilità (e.g., polimorfismi genetici) da utilizzarsi in fase di screening, in campagne di monitoraggio e nella clinica.


Metodiche e tecniche utilizzate

1. Tecniche di biochimica (i.e., isolamento di frazioni sub-cellulari, attività enzimatiche, immunoblotting)
2. Tecniche di biologia cellulare (colture e transfezione di linee cellulari stabilizzate, colture primarie, tests di citotossicità, attività enzimatiche in coltura).
3. Tecniche di biologia molecolare (isolamento di acidi nucleici, PCR end point, Real time PCR, clonaggio, sequenzamento, cDNA microarray, metodologie NGS, e.g., RNA-seq).


Composizione dell’unitá di ricerca

Responsabile scientifico
Prof. Mauro DACASTO (Prof. Ordinario, Medico Veterinario, Dottore di Ricerca, Diplomato, ECVPT)

Componenti il gruppo di ricerca
Francesca CAPOLONGO (Prof. Associato, Biologo, Dottore di Ricerca, limitatamente alla linea di ricerca a)
Ramy ELGENDY (Medico Veterinario, Dottore di Ricerca, post-doc)
Mery GIANTIN (Prof. Associato, Medico Veterinario, Dottore di Ricerca)
Rosa Maria LOPPARELLI (Tecnico laureato, Dottore di Ricerca)
Lorena LUCATELLO, (Tecnico laureato, Dottore di Ricerca, limitatamente alla linea di ricerca a)
Roberta MERLANTI (Ricercatore, Medico Veterinario, Dottore di Ricerca; limitatamente alla linea di ricerca a)
Roberta TOLOSI (Biotecnologo, personale a contratto)
Eleonora ZORZAN (Biotecnologo, Dottore di Ricerca, post-doc)

PROPOSTE DI TESI DI LAUREA E PERIODI DI TIROCINIO

Argomenti
Sono disponibili argomenti per Tesi di Laurea e periodi di Tirocinio riconducibili alle linee di ricerca dei Proff. Dacasto e Giantin.
In particolare:
• Studi comparativi in vitro ed in vivo sull’espressione e la regolazione degli enzimi biotrasformativi e delle proteine di afflusso/efflusso degli xenobiotici
• Studi di tossicità molecolare e cellulare degli xenobiotici
• Studi concernenti l’oncologia e la chemioterapia antitumorale veterinaria
• Studi di farmacogenetica e tossicogenomica veterinaria

Durata
Da 3 mesi fino a 2 anni (a seconda dell’argomento e del Corso di Laurea di afferenza)

Posti disponibili
Variabile

Requisiti richiesti
• disponibilità a frequentare assiduamente i Laboratori di Farmacogenetica e Tossicogenomica e Biologia cellulare dell’Area di Farmacologia e Tossicologia Veterinaria
• interesse per la ricerca farmaco-tossicologica di base e/o applicata

Metodologie che lo studente può imparare
Tecniche di biologia molecolare (incluse le metodologie NGS) e biologia cellulare

Per ulteriori informazioni, contattare il Prof. Dacasto telefonicamente (049.827.2935) od inviare una email (mauro.dacasto@unipd.it)