Personale Docente

Cristina Ballarin

Ricercatore universitario confermato

VET/01

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272636

Fax: 0498272604

E-mail: cristina.ballarin@unipd.it

  • presso Ufficio presso Dipartimento BCA, Agripolis - Stecca 3 - primo piano
    Si riceve su appuntamento (049/8272636, cristina.ballarin@unipd.it)

Cristina Ballarin si è laureata in Scienze Biologiche presso l'Università di Padova il 11/07/1990.
Dal 1991 al 1994 ha frequentato il Dottorato di ricerca in Biochimica e Biofisica presso il Dipartimento di Chimica Biologica dell’Università di Padova. In data 01/09/94 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca con una tesi dal titolo "Canali ionici delle membrane mitocondriali: studio elettrofisiologico e biochimico" svolta presso il laboratorio della Prof.ssa M. Catia Sorgato.
Nel 1996 ha ottenuto l’abilitazione alla professione di Biologo.
Nel periodo 1996-1998 ha usufruito di una borsa di studio per attività di ricerca post-dottorato.
Da febbraio 1999 a giugno 2001 è stata titolare di un assegno di ricerca. Titolo del progetto di ricerca: Biologia cellulare della proteina prionica: ruolo del calcio e di altri fattori dell’attivazione cellulare (Responsabile scientifico Prof. E. Carafoli)
Dal 01/07/2001 è Ricercatore Universitario presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Padova, settore VET/01 (Anatomia degli animali domestici). Dal 2 luglio 2004 è stata confermata nel ruolo di ricercatore presso il Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA).

ATTIVITA' SCIENTIFICA:
La dott.ssa Ballarin si occupa del controllo neuroendocrino del sistema nervoso centrale, in particolare dell’influenza degli ormoni neuro steroidei sull’ipotalamo in via di sviluppo. Ha inoltre approfondito molti aspetti dell’anatomia funzionale dei mammiferi marini.

ATTIVITA' DIDATTICA:
La dr.ssa Cristina Ballarin ha svolto in modo continuativo, nel periodo 2001/2011, attività didattica presso la Facoltà di Medicina Veterinaria, in corsi di Laurea Triennali (Sicurezza Igienico Sanitaria degli Alimenti, Biotecnologie Sanitarie), in corsi di Laurea Specialistica (Biotecnologie per l’Alimentazione)e nel corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria. Le materie di insegnamento afferiscono al settore scientifico disciplinare VET01 (Anatomia degli animali domestici).

Dall’AA 2008/09 ad oggi la dr.ssa Ballarin ha tenuto il corso.
Anatomia Microscopica Veterinaria (settore VET/01) (30 ore – 3CFU) parte dell’insegnamento “Anatomia Veterinaria I” - Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in :Medicina Veterinaria

La dr.ssa Ballarin è membro del Collegio Docenti della Scuola di Dottorato in Scienze
Veterinarie

Nel corso degli anni è stata coinvolta in molte attività gestionali nell'ambito della facoltà di Medicina Veterinaria, attualmente è membro delle seguenti commissioni:
- Commissione di Orientamento di Ateneo
- Referente di Dipartimento nella Commissione di Tutorato di Ateneo
- Gruppo di Lavoro VQR del Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione

Nel corso della sua attività la dr.ssa Ballarin ha pubblicato 19 articoli in extenso su riviste internazionali indicizzate, 5 capitoli in extenso in libri di argomento specialistico a diffusione internazionale, 37 Abstracts presentati a Congressi, Convegni o Seminari nazionali ed internazionali.

E’ coautore dei seguenti testi didattici/divulgativi:

- COZZI B; C. BALLARIN; PERUFFO A; CARU' F (2006). Anatomia degli animali da laboratorio. Casa Editrice Ambrosiana MILANO ISBN: 8840813500

- COZZI B; BALLARIN C; PAPINI L; MO G; BORTOLOTTO A; ANFUSO F; PAVAN G; CAGNOLARO L; CASTAGNARO M; ZAPPULLI V; S. MAZZARIOL; PIETROBELLI M; CAPELLI G; FRANGIPANE DI REGALBONO A; FOGNANI P (2003). A Mediterranean Marine Mammal Tissue Bank.MILANO:Cozzi B., ISBN: 8888176055

Ha contribuito inoltre alla traduzione dei seguenti libri di testo:

- Dieter Budras,C. Ballarin,A. Peruffo (2011). Atlante illustrato di anatomia del bovino. Antonio Delfino Editore ISBN: 9788872874400, doi: 10.978.887287/4400

- Ballarin C., Radaelli G. (2012). Istologia e anatomia microscopica dei mammiferi domestici e degli uccelli - Hans-Georg Liebich - I edizione sulla V tedesca. Piccin Nuova Libraria Padova ISBN: 9788829920990, doi: 10.978.88299/20990

- Ballarin C., Radaelli G. (2013). Anatomia del cane: Protocolli di dissezione - J. Gil, M. Gimeno, J. Laborda, J. Nuviala - III edizione. Piccin Nuova Libraria Padova ISBN:978-88-299-2298-7


PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE più significative della dr.ssa Ballarin:

Panin M, Gabai G, Ballarin C, Peruffo A, Cozzi B (2012). Evidence of melatonin secretion in cetaceans: Plasma concentration and extrapineal HIOMT-like presence in the bottlenose dolphin Tursiops truncatus GENERAL AND COMPARATIVE ENDOCRINOLOGY (ISSN:0016-6480), 238- 245, 177;

M. Suman, M. Giacomello, L. Corain, C. Ballarin, S. Montelli, B. Cozzi, A. Peruffo (2012). Estradiol effects on intracellular Ca2+ homeostasis in bovine brain-derived endothelial cells CELL AND TISSUE RESEARCH (ISSN:0302-766X),

Ballarin C; Corain L; Peruffo A; Cozzi B (2011). Correlation Between Urinary Vasopressin and Water Content of Food in the Bottlenose Dolphin (Tursiops truncatus) THE OPEN NEUROENDOCRINOLOGY JOURNAL (ISSN:1876-5289), 9- 14,

PERUFFO A.; BUSON G; COZZI B; BALLARIN C (2008). Primary cell cultures from fetal bovine hypothalamus and cerebral cortex: A reliable model to study P450Arom and alpha and beta estrogen receptors in vitro. NEUROSCIENCE LETTERS (ISSN:0304-3940), 83- 87, 434;

PERUFFO A; COZZI B; BALLARIN C.(2008). Ontogenesis of brain aromatase P450 expression in the bovine hypothalamus. BRAIN RESEARCH BULLETIN (ISSN:0361-9230), 60- 65, 75;

PERUFFO A.; MASSIMINO M.L.; BALLARIN C.; CARMIGNOTO G.; ROTA A.; COZZI B.(2004). Primary cultures from fetal bovine brain NEUROREPORT (ISSN:0959-4965), 1719- 1722, 15;

BALLARIN C.; ANFUSO F.; ROTA A.; COZZI B.(2002). Sexual dimorphism in the hypothalamus of domestic mammals: a review of the recent literature ITALIAN JOURNAL OF ANATOMY AND EMBRYOLOGY (ISSN:1122-6714), 77- 86, 107;

ROTA A.; BALLARIN C.; VIGIER B.; COZZI B.; RAY R.(2002). Age dependent changes in plasma anti-Mullerian hormone concentration in the bovine male, female and freemartin from birth to puberty: relationship with testosterone production and influence on sex differentiation GENERAL AND COMPARATIVE ENDOCRINOLOGY (ISSN:0016-6480), 39- 44, 129;

1991 - 1996
- Caratterizzazione elettrofisiologia e biochimica dei canali ionici delle membrane mitocondriali.
- Caratterizzazione di canali ionici nel lievito S. cerevisiae mediante analisi elettrofisiologica in ceppi selvatici e mutanti.

1998 - 2001
- Studio del sorting cellulare e caratterizzazione biochimica della proteina prionica bovina nativa e mutante.
- Definizione del ruolo delle due proteine prioniche: Prp e Doppel.

2001- ad oggi

La dott.ssa Ballarin si occupa del controllo neuroendocrino del sistema nervoso centrale, in particolare dell’influenza degli ormoni neuro steroidei sull’ipotalamo in via di sviluppo:

- Analisi morfometrica dei nuclei ipotalamici sessualmente dimorfici di vitelli maschi, femmine e freemartin.
- Cambiamenti strutturali e funzionali dell’ipotalamo bovino nella regolazione della riproduzione durante l’invecchiamento.
- Analisi biochimica e molecolare dell’enzima P450 aromatasi in diverse aree dell’encefalo fetale bovino.
- Modelli in vitro per lo studio degli effetti degli ormoni steroidei sulla proliferazione e differenziazione di neuroni e cellule gliali di encefalo bovino.
- Gli effetti degli ormoni neuroattivi in colture cellulari primarie di encefalo bovino: Analisi biochimica e morfometrica.

La dr.ssa Ballarin ha inoltre approfondito molti aspetti dell’anatomia funzionale dei mammiferi marini:
- Anatomia funzionale del tratto tracheo-bronchiale di Tursiops truncatus.
- Ruolo, topografia e neurochimica del Claustro nei mammiferi marini.
- Variazioni giornaliere e stagionali dei livelli plasmatici di melatonina nei mammiferi marini.
- Misurazione delle concentrazioni di ormone antidiuretico nel sangue periferico e nell’urina di mammiferi marini di specie diverse.
- Misurazione dei livelli plasmatici di melatonina per la determinazione dei ritmi circadiani in mammiferi marini privi di ghiandola pineale.